E' in corso una procedura di uniformazione delle seconde edizioni

Dizionario demografico multilingue (seconda edizione armonizzata, volume italiano)

Migrazione individuale

Dizionario demografico multilingue (seconda edizione unificata, volume italiano)
Versione del 5 feb 2010 alle 04:14 di NBBot (Discussione | contributi) (Università La Sapienza di Roma Elena Ambrosetti i Cristina Giudici)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Migrazione individuale  
definizione da seconda edizione (2008)


Si chiama migrazione spontanea 1 la migrazione (801-3) che si effettua per iniziativa degli individui coinvolti. Se si spostano da soli – di solito si tratta di lavoratori (351-1) – si parla di migrazione individuale 2. Quando si spostano delle famiglie (115-1) intere, si parla di migrazione famigliare 3. Con l’arrivo successivo dei familiari 9 una parte di queste migrazioni sono delle migrazioni indotte 4 da quella del capo famiglia (115-1*), in particolare quelle dei figli che lo seguono. I movimenti dei lavoratori causati dalle condizioni d’impiego e che riguardano essenzialmente la popolazione attiva (350-1) costituisco le migrazioni per lavoro 5. I movimenti causati dal matrimonio (501-2) degli interessati costituiscono le migrazioni per matrimonio 6. Quelli provocati dalla fine dell’attività (361-3) costituisco le migrazioni da ritiro 7. Si parla di catene migratorie 8 quando la volontà di emigrare si rivolge ad un determinato luogo in cui amici e parenti agiscono come pionieri, se ad esempio hanno un appartamento e/o sono in grado di fornire informazioni o particolare sostegno.
Segue...